COVID 19 nei bambini e adolescenti

 

COVID-19 NEI BAMBINI CON DIABETE DI TIPO 1 O DI UN ALTRO DISTURBO ORMONALE 

 

L’11 febbraio 2020 l’OMS ha attribuito una nuova denominazione alla malattia causata dal nuovo coronavirus: COVID-19, abbreviazione di «coronavirus disease 2019» o, in italiano, malattia da coronavirus 2019.

 

Mio figlio è a rischio di sviluppare un decorso di malattia grave a causa del diabete di tipo 1 o di un altro disturbo ormonale che richiede una terapia sostitutiva?

 

COVID-19 è generalmente esposto attraverso le mucose. Chiunque potrebbe essere suscettibile o trasmettere la malattia. Il periodo di incubazione è generalmente di 3-7 giorni.

I dati precedenti indicano che la fascia d'età pediatrica (0-18 anni) è la meno colpita (World Journal of Pediatrics (2020)). I bambini colpiti avevano febbre da bassa a moderata, o niente febbre. I sintomi respiratori (tosse, rinite, difficoltà respiratorie) e altri sintomi sembrano manifestarsi nel corso della malattia, di solito dopo una settimana. Il recupero sembra avvenire entro 1-2 settimane.

C'è quindi un'ottima probabilità che il vostro bambino non sia gravemente colpito anche se esposto.

I virus corona possono causare sintomi più gravi e complicazioni persone con diabete e complicazioni cardiovascolari, polmonari o renali. Tuttavia, il rischio di ciò sembra essere solo leggermente aumentato dalla sola diagnosi di diabete, vale a dire di un fattore di 1,6 secondo le attuali conoscenze (riferimento: doi: https://doi.org/10.1101/2020.02.25.20027664). Questo fattore può variare a seconda dell'impostazione del diabete. Attualmente non ci sono dati sui bambini con diabete di tipo 1.

Attualmente non vi sono prove che i bambini con altri disturbi ormonali che richiedono una terapia ormonale sostitutiva abbiano un rischio maggiore. Sottolineiamo espressamente la necessità di non interrompere la terapia ormonale sostitutiva!

 

Ci sono regole diverse per mio figlio con il diabete?

I dati attuali indicano che i bambini con diabete di tipo 1 hanno un'ottima probabilità di non essere gravemente colpiti dall'esposizione, come per qualsiasi altro bambino. Pertanto, per i bambini affetti da diabete valgono le stesse regole che valgono per qualsiasi altro bambino in Svizzera senza problemi di salute. Come per ogni altro bambino, raccomandiamo di seguire le misure e le raccomandazioni generali della Confederazione Svizzera.

 

E se mio figlio con diabete o di un altro disturbo ormonale ha il COVID-19?

In generale, con il diabete e il COVID-19, come per qualsiasi malattia, se il bambino ha sintomi come tosse, febbre alta e difficoltà respiratorie, deve continuare a prendere l'insulina. Come per qualsiasi altra malattia, valgono le consuete regole di regolazione e monitoraggio della terapia insulinica o di regolazione della terapia ormonale (ad es. aumento del dosaggio dell'idrocortisone). Se avete domande sulla cura del diabete durante la vostra malattia, potete sempre chiamare il servizio telefonico del vostro team endocrino-diabetologico.

Studi recenti suggeriscono che alcuni farmaci come gli ACE inibitori o farmaci antinfiammatori non steroidei come l'ibuprofene potrebbero avere un effetto negativo sul decorso dell'infezione. Tuttavia, al momento non vi sono prove evidenti che questo tipo di farmaci peggiorino la malattia. In attesa di una revisione della situazione dei dati, si consiglia un farmaco a base di paracetamolo come agente di controllo della febbre.

Se il vostro bambino soffre di diabete e ritenete che possa essere stato esposto al coronavirus o che possa essere malato, vi preghiamo di seguire gli ultimi consigli del Consiglio federale:

  • Tenersi a distanza - per esempio: Proteggere gli anziani tenendosi a una distanza sufficiente; Tenersi a distanza quando si sta in fila; Tenersi a distanza durante le riunioni.
  • Lavarsi accuratamente le mani.
  • Evitare le strette di mano.
  • Tossire e starnutire in un fazzoletto e nella piega del gomito.
  • In caso di febbre e tosse restare a casa.
  • Prima di andare dal medico o al pronto soccorso, annunciarsi sempre per telefono.

 

Come si può controllare il diabete durante la malattia?

Principi generali di gestione del diabete durante la malattia (modificati dalle linee guida ISPAD) :

  • Monitoraggio più frequente della glicemia e dei chetoni (sangue o urine).
  • Mirare alla glicemia tra 4 e 10 mmol/L e ai chetoni del sangue al di sotto di 0,6 mmol/L quando il bambino è malato.
  • Non interrompere mai il trattamento con l'insulina: Se c'è un FEBBRILE, il fabbisogno di insulina è di solito più alto.
  • Monitorare e mantenere l'idratazione con un adeguato equilibrio di sale, acqua e zucchero.
  • Trattare la malattia e i sintomi sottostanti (febbre), preferibilmente con paracetamolo.

 

Una consulenza urgente da parte del diabetologo pediatrico deve essere richiesta quando :

  • La febbre o il vomito persistono e/o la perdita di peso continua, suggerendo una maggiore disidratazione.
  • L'odore di alito fruttato (acetone) persiste o peggiora / i chetoni del sangue rimangono elevati > 1,5 mmol/l o i chetoni urinari rimangono elevati nonostante l'ulteriore idratazione, l'insulina e lo zucchero.
  • Il bambino o l'adolescente diventa esausto, confuso, iperventilato o soffre di forti dolori addominali.

 

In attesa di un trattamento specifico o di un vaccino contro il coronavirus, dobbiamo prenderci cura di ognuno di noi. È rassicurante ricordare che le segnalazioni di infezione da VIDOC-19 suggeriscono che è meno grave nei bambini e negli adolescenti.

 

Informazioni federali aggiornate sull'attuale epidemia e raccomandazioni aggiornate sono disponibili sul sito:

https://www.bag.admin.ch/bag/it/home/krankheiten/ausbrueche-epidemien-pandemien/aktuelle-ausbrueche-epidemien/novel-cov.html

Cosi come:

https://www.bag.admin.ch/bag/de/home/das-bag/aktuell/news.html

 

Diabetes Swizzera

https://www.diabetesschweiz.ch/it/persone-diabetiche-e-familiari/news/news-detail-it/news/coronavirus-domande-e-risposte-frequenti.html